La transumanza inizia

Le dimissioni del Ministro Costa, alfaniano, arrivano inesorabilmente e inevitabilmente, lo afferma anche Angelino Alfano che così  ha dichiarato:<Credevo lo facesse già un paio di giorni fa.;lo diciamo da tempo: noi vogliamo costruire un’area autonoma, una forza indipendente da destra e da sinistra”. Ha definito le dimissioni di Costa “inevitabili e tardive”. Noi, aggiunge, “abbiamo idee, forza e coraggio per fare qualcosa di grande. Comprendiamo che chi non ce la fa, faccia scelte diverse, ma noi andiamo avanti per la nostra strada senza metterci in fila da nessuna parte”>. E’ iniziata la transumanza verso la stazione di posta o taxi Forza Italia..

Gli elettori e il Popolo dovranno reagire e uscire di casa, andando a votare per gente che ha gli stessi problemi a  fine mese e del futuro dei propri figli; ricordandosi che la dignità e la sovranità appartengono allo stesso Popolo e non ai boiardi. Non mettiamo in dubbio che la decisione del ministro Costa di non appoggiare lo IUS SOLI  sia vera, ma perché solo adesso ha preso tale decisione? La risposta a mio parere è palese: tutti in campo nuovamente per mescolare le carte a tavolino, dove chi dovrebbe vincere sono sempre gli stessi collusi e politicanti di turno! Noi FORCONI rispondiamo con il nostro NO  al perpetrare degli errori degli ultimi 25 anni, e diciamo SI  a riprenderci la nostra Nazione. Alfano amico-nemico di Berlusconi, nuovamente  in sintonia con lo stesso! Volete ancora  ostinarvi a votarli? Anche questa volta non cambierebbe nulla, pertanto la chance  ve la diamo noi, il popolo italiano, con la nostra presenza e volontà al cambiamento.

 FORCONI

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *