Rash finale “Ecco il Nuovo Presidente della Regione Sicilia”

“Non penso che abbiano perso i Siciliani”
Il Movimento politico dei Forconi si è schierato apertamente per un ricambio politico nella Regione Sicilia, dopo l’esperienza del Governatore Crocetta.
Guardando i risultati alcune riflessioni politiche vanno fatte.
Intanto hanno perso coloro che da mesi in tutte le salse parlavano e ragionavano come i vincitori “I 5 Stelle credevano di avere la vittoria in tasca, da parecchi mesi Di Battista e Di Maio battevano con Cancellieri mare e piazze sicule con l’aria di chi sta per andare a governare e ne escono invece sconfitti. Perché al di là dell’ottimo risultato di Cancelleri, i 5 stelle non hanno l’egemonia politica dell’isola”. Dispiace che ancora oggi tanta popolazione abbia votato coloro che vogliono tenere i loro voti in frigorifero congelati senza spenderli e senza nemmeno essere forza di governo.
L’errore di Renzi è stato quello di considerare le elezioni degli ultimi tre anni come “locali”, senza fare una vera analisi della frattura tra elettorato e partito.
Il centrodestra torna senza fare grandi exploit, ma vince mettendo semplicemente insieme i suoi elettori, unendo tutti i suoi voti. Certo avremmo voluto nuovi volti, ancora Musumeci, Micicchè ed altri vecchi barboni democristiani.
Siamo soddisfatti che questo voto cancella quelli che vogliono gli inciuci , quelli che stanno al centro di tutto ed invece con questo voto hanno beccato un grande vaffa, Alfano in primis.
Ormai il dado è tratto e possiamo dire che “Di fronte al disastro del Governo del centro-sinistra, al disfacimento dell’autonomia, alla perdita di investimenti, all’arretramento delle Università, all’aggravamento del divario nord-sud interi pezzi di società siciliana invece di farsi illudere dalle chimere grilline e dalle proposte vuote ha deciso di votare e dispiace che molti hanno anche deciso infatti di non votare, visto che hanno votato solo il 46,67 %.
Invitiamo i nuovi amministratori a fare ed a fare bene per il popolo siciliano.
I FORCONI unica e sola speranza per l’Italia!!!
Roma, 06 novembre 2017

Il Segretario organizzativo nazionale e Coordinatore Regionale abruzzese del movimento dei FORCONI

Antonio Turdò

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *