Il Tradimento della politica

Tutti, almeno una volta, abbiamo vissuto esperienze di tradimenti.
Un amico, un partner o un familiare all’improvviso, col comportamento o con una parola, ci tritano l’animo gettando la nostra vita in un disperato vortice a caduta libera dal quale potremmo non riprenderci più a causa di una circostanza che non avremmo mai immaginato; ci sentiamo beffati e bidonati crudelmente. Aggrappiamoci a noi stessi; è quello il momento della resilienza per salvarci.
Ma il peggior tradimento, però, lo facciamo contro noi stessi; quando, andando a votare o non andandoci, replichiamo l’errore di sempre… ridando fiducia a chi non la merita.
Il tradimento della politica nei nostri confronti non è un fatto improvviso; ormai lo viviamo da tanti anni e ci ha portato a considerare che la delega elettorale in mano agli attuali abbuffini di Stato, nessuno escluso, implica il tradimento di chi gli ha dato fiducia.
Sapendo che la politica attuale persegue solo “i fatti propri”, è ora che anche da parte nostra si persegua tale obiettivo: “farci i fatti nostri”.
“I FATTI NOSTRI” sono quelli che la maggior parte degli italiani, impoveriti e disperati a causa della politica cialtrona e ladra, non riescono più a perseguire.
Noi Forconi, abbiamo un punto d’onore da realizzare se metteremo le mani sul governo; pochi minuti basteranno per attuare il nostro programma per far tornare nelle tasche di tutti noi disperati quanto ci hanno derubato e continuano a derubarci gli abbuffini di Stato che immediatamente saranno sollevati dalle funzioni e dagli emolumenti ingiustificati, a beneficio e a soddisfazione del Popolo Italiano.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *